venerdì 21 giugno 2019

Ristorante Scalvini


Saranno tre anni ormai che ogni volta che capito a Pontedecimo mi dico che entrerò da Scalvini, non potevo non provare questo ristorante di cui avevo sentito parlare molto bene… così ho finalmente convinto la mia metà ad organizzare una cena con un’altra coppia un sabato sera!
Il Ristorante Scalvini si trova sulla piazza principale di Pontedecimo, in Valpolcevera, magari è un filo fuori mano ma posso assicurarvi che merita una visita!
Conoscevo già l’omonima pasticceria degli stessi proprietari oggi ahimè chiusa (grave danno!!) dove si potevano gustare fantastiche prelibatezze, mi sono detta che forse l’impegno profuso era lo stesso, e non sbagliavo.
Entriamo in un locale con interni non troppo moderni (chissene), atmosfera tranquilla, tavolo rotondo ampissimo per 4 persone. Il ristorante è decisamente pieno, meno male che abbiamo prenotato.
Cameriera gentilissima, ci porta subito l’acqua e un vassoio con moltissime tipologie di focaccia secca fatta da loro, grissini e ogni ben di Dio da “speluccare” in attesa della scelta.
Menu ampio, ottime portate di mare ma anche di terra, noto per esempio un secondo con il petto di piccione, difficile trovarlo a Genova. Ci raggiunge al tavolo la proprietaria (credo) che ci ragguaglia sia sui piatti del giorno fuori menu sia sulle portate classiche del menu; optiamo tutti per il pesce e in tre scegliamo il misto crudo di mare, il commensale rimasto opta per il cappon magro rivisitato dallo chef. All’arrivo dei piatti capisco di non aver sbagliato scelta: tutto crudo buonissimo rigorosamente fresco ed abbattuto, tra cui scampi, ostriche, gamberoni, non amo il cappon magro ma devo dire che anche quello era buono.
Oltre all’antipasto scegliamo 4 primi: personalmente ho voluto provare i ravioli di capesante su vellutata di crostacei, delicatissimi, ma mi piacevano anche gli spaghettoni neri con sugo di triglia che hanno mangiato gli altri, il tutto annaffiato da un ottimo Vermentino Colli di Lunae.
Capitolo dolce: non si sono dimenticati che avevano una pasticceria, dolci davvero tutti interessanti, li abbiamo accompagnati ad un calice di vino da dessert, uno Sciacchetrà Cinque Terre, fantastico, si sa che sono un minimo viziosetta, amo coccolarmi con queste cose…
Al momento del caffè ci hanno anche servito un piccolo assaggio di pasticceria secca, molto gradito.
Conto: 55 euro a testa, nella media per un ristorante di pesce fresco, temevo anche peggio vista la qualità, bravo davvero lo Chef Roberto Villa.
Cortesia e qualità sono sempre un gran bel biglietto da visita! Torneremo sicuramente, magari per assaggiare il menu di terra.
Se andate nel week end consiglio vivamente di prenotare, non è grandissimo e piuttosto gettonato.

 
Il Ristorante Scalvini
Piazza Pontedecimo, 16164 Genova
Telefono: +39 010 7855218
E-mail:
info@ristorantescalvini.com       

 

Nessun commento:

Posta un commento